15 Febbraio – Incontro Vinòva su Urban Center

Il 15 febbraio in Via Verdi a Vicenza, interviene anche il candidato sindaco Dalla Rosa

Vinòva riapre i suoi incontri con un focus sull’Urban Center

A marzo si parlerà di cultura, economia, città ed esperienze oltre la politica dell’evento

Ripartono dall’Urban Center gli incontri promossi dall’Associazione Culturale Vinòva. Sarà infatti questo il tema della serata organizzata per il prossimo giovedì 15 febbraio, alle ore 18.30 negli spazi della sede di Via Verdi, 50 a Vicenza.

Quale Urban Center per Vicenza? Uno strumento per favorire la partecipazione dei cittadini al governo dei beni comuni e delle trasformazioni urbane” è il titolo scelto per l’appuntamento che vedrà nel ruolo di relatori l’architetto Giulia Andreotti, la ricercatrice dell’università Cà Foscari, Milena De Matteis, Isabella Sala, Assessore alle Politiche Sociali Comune di Vicenza. L’introduzione sarà curata da Giancarlo Corò, docente all’Università Ca’ Foscari, mentre le conclusioni saranno affidate a Otello Dalla Rosa, candidato sindaco di Vicenza.

vinova2

«Da oltre un anno e mezzo – spiega Stefano Beretta, presidente dell’Associazione Vinòva – abbiamo avviato un intenso dibattito sui temi cari alla nostra città per cercare di disegnare un progetto percorribile per il prossimo futuro. Molti sono stati i temi trattati, dall’autonomia al fenomeno migratorio, dall’innovazione allo sviluppo sostenibile, e altrettanti quelli che intendiamo affrontare. Gli incontri saranno aperti al pubblico per dar modo a quanti fossero interessati ad approfondire l’argomento di intervenire e confrontarsi nel pieno spirito partecipativo e inclusivo che abbiamo delineato fin dalla nascita dell’Associazione.»

Gli “Urban Center” – chiamati anche “Case della Città” o “Agenzie urbane” – sono luoghi di promozione culturale presenti in diverse città italiane ed europee, dove si può venire a conoscenza delle trasformazioni urbane in corso e partecipare attivamente alla loro definizione. Si tratta di strutture che le amministrazioni comunali rivolgono alla comunicazione con il pubblico, al fine di favorire la costruzione di politiche urbane condivise con la comunità, valorizzando il ruolo dei cittadini nei processi decisionali delle politiche urbane. Lo scopo è migliorare il livello d’informazione, trasparenza e partecipazione consapevole della comunità alle trasformazione della città e del territorio, coinvolgendo la società civile nella produzione e cura dei beni comuni.

La discussione organizzata da Vinòva è l’occasione per avviare un confronto con le esperienze più avanzate di Urban Centre in Italia e in Europa, presentate da Milena De Matteis, borsista dell’Università Ca’ Foscari che sta conducendo una ricerca sul tema per l’associazione Treviso Smart Community. Alla discussione partecipano Giulia Andreotti, architetto vicentino ed esperta di processi partecipativi, assieme all’assessore Isabella Sala, che contribuiranno a definire una proposta di Urban Centre a Vicenza come strumento di promozione della cittadinanza attiva.

Il ciclo di incontri si articolerà poi il 15 marzo con una seconda serata che affronterà il tema “Cultura, economia, città. Modelli ed esperienze oltre la politica dell’evento”.